domenica 5 maggio 2013

http://domenicoruggiero.it.gg/Passato%2C--g-Presente-g-%2C-Futuro--k1-a-cura-di-D-.--Ruggiero-_-5_4_2013-k2-.htm#.UYZZaqKQWC7




Passato - "Presente" - Futuro (Eternità - EX TERNUM,
EX Terminus)
di 
Domenico Ruggiero

SAGGIO DI STAMPO FILOSOFICO-MATEMATICO
Bibliografia: di conoscenza aliena

Con questo saggio, voglio dimostrare come ogni individuo
abbia un suo tempo - e quindi un orologio personale
tempo-dipendente - .
In altri casi voglio, altresì, dimostrare che alcuni luoghi
comuni del nostro tempo - come il "presente" -
non esistono, ovvero non hanno corpo per poter esistere,
ma sono solo convenzione dell'uomo.

Dal latino EX-Terminus, impariamo che le pietre miliari
sono fuori dell'infinito
(intervallo di tempo: aperto a sinistra e a destra = ] R [
 = DIO)

e pertanto presentano un limite,
oltre il quale siamo fuori delle "nostre proprietà-proprietà"
(intese come proprietà intellettive-sociali-morali e
come proprietà di terreni-case-ville).
E ciò, già, ci fa capire come ogni uomo ha un proprio limite
di esistenza al di là del quale non può andare, perché
andrebbe ad occupare una  terra, una zona, un principio,
non più suo e quindi fuori della sua "giurisdizione".
Così come lo Stato ha costituito le Regioni, le Province,
i paesi, i loro limiti.
E così come ogni uomo è proprietario dei suoi
"limiti di esistenza", così anche il tempo delle sue
proprietà-proprietà fisico-immateriali
è limitato e dipende proprio dal tempo che vive nella propria
proprietà-esistenza.
Quindi in definitiva:
- tempo limitato
- proprietà limitate (nel tempo e nello spazio)

E adesso vi pongo la domanda: "Secondo voi, esiste il futuro?"

1a risposta: SI'
In questo caso ciò che viviamo, come presente, non esiste
perché è già un passato.
E noi esistiamo solo come "RICORDO" di ciò che eravamo.
Ha senso parlare della nostra storia come passato remoto
(io fui) e come passato prossimo (io sono stato,
io ho mangiato, ...).
Inoltre esisterà sempre ciò che noi saremo realmente dopo.
Intervallo di tempo: chiuso a sinistra, aperto a destra = [ R [

2a risposta: NO
Allora ha senso parlare di passato e presente e basta
(io fui - io sono) ma in quanto a tale lasso di tempo,
la vostra vita è limitata/limitante e non siete oltretutto credenti.
Intervallo di tempo: chiuso a sinistra, chiuso a destra = [ R ].

3a risposta: NON SO (NI)
Siete nella fase di non comprensione, racchiusi nel vostro
metro quadrato limitato/limitante e fate fatica ad uscirne,
fino a quando non prenderete una decisione, che vi porterà
ad una delle due risposte precedenti.
Siete pressapochisti.
Intervallo di tempo: chiuso a sinistra, chiuso a destra = [ 0 ] =
insieme vuoto.

Nessun commento:

Posta un commento